Villa Stencil

Villa Stencil

Un colosso che sicuramente non passa inosservato a molti. Eccoci a Villa Stencil, una dimora edificata tra l’800 e il 900 dove il lusso e l’arte emerge al suo interno.
L’edificio ha subito varie modifiche, il più significativo nel 1914 che ne diede le attuali sembianze.
Annessa ad essa è presente una piccola cappella utilizzata come magazzino dai vicini.
Nonostante le innumerevoli opzioni di riutilizzo, questo splendido luogo sembra destinato al triste stato dell’abbandono.

-Foto e articolo di Daniel Santucci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Villa Stencilultima modifica: 2017-06-12T00:20:23+00:00da i3obsoleti

13 Comments

  1. Non credo sia un idea originale fondare associazione Urbex, l Urbex e’ una passione e tale.deve restare, ne essere pubblicizzata ne commercializzata …. solo una passione …

    • scusate l’intromissione ma chi detta queste regole del cavolo? uno coltiva come meglio crede con la propria passione, e se qualcuno riesce a farci dei soldi ben venga.
      se grazie a i tre obsoleti qualche edificio viene recuperato meglio, no? o preferite vederlo cadere a pezzi? io sono pro all’idea di dussert. Desertis locis è stata una delle tante ad aver trasformato l’urbex in un buisness e non ci vedo niente di male se il lavoro viene svolto da persone di cuore e di buone intenzioni.
      Torno a dormire che è tardi, voi tenete in serbo l’opzione e il consiglio di aprire un associazione culturale, avete la fortuna di avere molti occhi che vi seguono, non lasciate perdere questa occasione. In ogni caso continuate così, siete grandi ragazzi! 😉

  2. A parer mio se prendessi in considerazione l’ utilizzo di un Grandangolo potresti rendere meglio cio che fotografi, anche perche tale obbiettivo si addice molto all’ Urbex …. ovviamente e solo un consiglio.

    • Ciao Raissa 🙂
      Virgilio è una grandissima piattaforma che, con l’aggiunta di qualche programmino, mi permette di rintracciare chiunque commenti o semplicemente visualizza il mio sito.
      In questo caso il programmino che io possiedo mi ha permesso di rintracciare l’utente che mi ha insultato. Nonostante l’email sia fasulla non mi è difficile trovare da dove provengono gli insulti (punto esatto geotaggato) e l’indirizzo IP del computer o smartphone.
      L’insulto mi è arrivato da Levanto, provincia di La Spezia (Liguria), mentre il suo proviene da Cascina, provincia di Pisa (Toscana).
      Lo dico per farle capire che non c’è motivo di preoccuparsi, finché sono insulti di questo genere mi disinteresso. Utilizzo il programma per delle eventuali minacce (che in passato ricevevo) per prevenire e segnalare qualunque tipo di aggressione futura:)
      Detto questo Raissa, apprezzo il fatto che sia intervenuta in mia difesa. Molto gentile. 🙂 🙂

  3. è incredibile che un ragazzo di 17 anni sia riuscito ad aprire un mondo ignoto a molti. mio fratello fa il fotografo e ti segue (ha 32 anni) e adora le foto che fai.
    complimenti per le belle foto che fai e per la ottima capacità che hai nel mostrare attraverso degli scatti queste belle location che si stanno degradando sempre di più.
    Tantissimi complimenti ancora e continua così! Perché non apri un’associazione culturale?

  4. Non vorrei sembrare troppo indiscreto, ma sarei curioso di capire cosa intende Pardini per foto ” Delicate e Sublimi ” …. ovviamente complimenti per la location …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*